Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Attenzione: le nuove date sono in definizione.

Art. 1.0 Cosa è

Appenninica 2016 (di seguito denominata anche “gara”) è una sfida per il motociclistica che ama l’avventura; bravo nel trovare il percorso, in grado di resistere alla fatica nel guidare per ore la propria moto, amante delle strade piene di curve, dei bei paesaggi. Non è una gara di velocità e andare forte non serve, ma è una gara turistica di Gran Fondo Sperimentale in cui l’organizzatore fornirà ai partecipanti recupero moto in caso di guasto durante la manifestazione, gadget, cronometraggio, staffette per controllo del vostro effettivo passaggio nei way point, personale dedicato alla vostra assistenza, stesura delle classifiche e premiazioni con relativi premi.

Art. 2.0 Come si fa per vincere la gara

Le località di passaggio per definire il percorso “sono segrete” e verranno rivelate ai partecipanti solo la sera prima della partenza della tappa, il concorrente per vincere dovrà:

• Partire puntuale in base all’orario di partenza assegnatogli

• Riportare su una cartina stradale le località di passaggio indicate dall’organizzatore, determinando così il percorso da seguire.

• Trovare i way point (punti di controllo) predisposti lungo il percorso e fermarsi per la registrazione del suo passaggio

• Arrivare nei tempi limite

• Non prendere penalità disciplinari

Ogni volta che si sbaglia, ad esempio si salta un timbro di passaggio al way point, il concorrente riceverà una penalità (vedere Art.9.0) vincerà Appenninica 2016 chi nell’arco della giornata di gara avrà acquisito meno punti di penalità.

Art. 3.0 Chi può partecipare

Può partecipare chiunque abbia idonea e regolare patente di guida in originale. Possono partecipare anche i passeggeri. Nel caso di un partecipante minorenne è necessaria anche una dichiarazione di autorizzazione alla partecipazione della Appenninica 2016 e di accettazione del regolamento della manifestazione con le firme dei due genitori autenticate presso il comune di residenza. In ogni caso sopra specificato, viene assegnato un “numero di gara” all’equipaggio che prende parte ad Appenninica. Per equipaggio si intende: - Moto + conduttore - Moto + conduttore + passeggero L’organizzatore senza dover dare alcuna spiegazione e a suo insindacabile giudizio si riserva il diritto di rifiutare una o più richieste d’iscrizione.

Art. 4.0 Tipologia di moto ammesse

Può partecipare qualsiasi tipo di motociclo (moto o scooter) sia moderno che d’epoca in regola con il codice della strada.

Art. 5.0 Operazioni preliminari (OP)

Le operazioni preliminari sono procedure necessarie al riconoscimento del pilota e della sua registrazione di arrivo. Al fine di poter confermare la partecipazione dello stesso sarà necessario esibire la documentazione ORIGINALE seguente:

• patente di guida

• libretto di circolazione

• assicurazione moto

• ricevute di pagamento Le operazioni preliminari sono obbligatorie, se il motociclista non le svolgerà non potrà prendere parte alla manifestazione.

 

Art. 6.0 Programma Appenninica 2016

Sabato 2 Luglio 2016

Dalle ore 15.00 fino alle ore 19.30 accoglienza partecipanti e operazioni preliminari presso Ripaverde Park Hotel, Borgo San Lorenzo, Firenze

Ore 20.30 Cena (per chi partecipa alla cena convenzionata a 20 euro) presso Green Park Hotel, Borgo San Lorenzo, Firenze

Domenica 3 Luglio 2016

Ore 07.00 – 08.00 accoglienza partecipanti e operazioni preliminari presso Ripaverde Park Hotel, Borgo San Lorenzo, Firenze

Ore 09.00 – 09.30 partenza dell’Appenninica 2016 con tappa unica di 400Km

Ore 18.00 – 19.00 Arrivo dei partecipanti

Ore 19:30 – Apericena (per chi partecipa all'apericena convenzionato a 10 euro) e premiazioni

Il programma previsto è suscettibile di variazioni, se effettuate verranno comunicate sul sito o in bacheca almeno 30 minuti prima della partenza.

Art. 7.0 Tabella di Marcia e Percorso

La tabella di marcia è un documento che contiene una serie di informazioni, tra cui quelle che vi permettono di definire il percorso della tappa e tracciarlo su una cartina stradale, o sul vostro navigatore. Per le cartine stradali consigliamo fortemente quelle in scala 1/200.000 del Touring Club Italiano (le stesse che usiamo noi). La Tabella di marcia contiene le seguenti informazioni:

• Luogo e orario di partenza.

• L’indicazione delle significative località di transito necessarie per la definizione del percorso da seguire.

• Il posizionamento dei way point.

• Intervallo orario di apertura e chiusura dei way point e di arrivo.

• Luogo di arrivo

• Eventuali distanze parziali e totali

• Ogni altra indicazione che l’organizzatore riterrà utile.

Art. 7.1 Timbratura

Sulla Tabella di Marcia verranno apposti i timbri che attesteranno il vostro effettivo passaggio alla partenza e nei vari way point di percorso. Gli orari di apertura e chiusura dei way point, sono riportati sulla vostra tabella di marcia. All’arrivo della tappa consegnerete la tabella di marcia all’organizzatore per le verifiche.

Art. 7.2 Il percorso potrà essere modificato anche durante la manifestazione su decisione del Direttore della Manifestazione qualora, a suo giudizio, si verificassero stati di forza maggiore dandone tempestiva comunicazione a tutti i partecipanti.

Art. 8.0 Partenza

Sul documento tabella di marcia è riportato l’orario di partenza di ogni conduttore che dovrà presentarsi sulla linea di partenza all’orario prestabilito. Ogni minuto partiranno 2 iscritti alla volta e così via fino alla fine degli iscritti. Il conduttore che si presenterà in ritardo rispetto l’ora stabilita, oltre a prendere la penalità prevista, dovrà mettersi a disposizione del responsabile della partenza ed aspettare il suo via che sarà insindacabile ed inappellabile.

Art. 9.0 Tabella dei punti di penalità

• Smarrimento o deterioramento della Tabella di Marcia -80 punti

• Punti massimi di penalità che possono accumulare i partecipanti in ogni tappa -80 punti

• Ritardo alla partenza oltre 6 minuti -40 punti

• Ritardo alla partenza fino a 6 minuti -10 punti

• Mancanza del timbro al way point o arrivo dalla direzione errata -20 punti

• Arrivo al way point oltre l’orario di apertura e chiusura previsto -20 punti

• Condotta pericolosa: penalità a discrezione del direttore di gara fino all’esclusione

Art. 10.0 Rilevazione dei tempi e timbratura

La rilevazione dei tempi in partenza ed arrivo di tappa saranno gestite con orologi digitali sincronizzati e puntuali al minuto secondo.

Art. 11.0 Classifiche e riconoscimenti

• Classifica Assoluta: verrà redatta la classifica assoluta con targa premio ai primi 3 classificati

• Classifica Lady: verrà redatta classifica “al femminile” (donne conduttrici del mezzo) e targa premio alla prima classificata delle donne

Art. 12.0 Premi materiali

Saranno premiati i primi 3 classificati. I concorrenti che termineranno il percorso a pieno punteggio parteciperanno all’estrazione di un viaggio del valore di 2.000€. L’estrazione avverrà a fine serata a chiusura dell’evento. I premi in palio, oltre al viaggio, saranno pubblicati prima della gara attraverso canali newsletter e facebook, oltre ad essere esposti il giorno della gara stessa. Ulteriori premi materiali verranno assegnati ai partecipanti a insindacabile giudizio del Moto Club Borgo San Lorenzo.

Art. 13.0 Condotta di gara

Ogni partecipante è l’unico responsabile della propria condotta di guida durante la manifestazione.

Art. 13.1 E’ obbligatorio attenersi SEMPRE alle norme del Codice della Strada ed a tutte le disposizioni vigenti in materia, comprese eventuali ordinanze della Autorità competenti per territorio.

Art. 13.2 A totale discrezione degli organizzatori dell’evento, i comportamenti non ritenuti consoni a garantire la Sicurezza, al rispetto del Regolamento e dei suoi allegati, al buon andamento della Manifestazione ed al rispetto delle persone che possono essere coinvolte dalla Manifestazione saranno sanzionati dal direttore di gara fino anche ad arrivare alla esclusione dalla stessa.

Art. 13.3 Eventuali ricorsi dovranno essere presentati per iscritto al direttore di gara entro 30 minuti dall’esposizione della Classifica finale.

Art. 14.0 Organizzazione

L’organizzatore della Appenninica 2016 è a cura del Moto Club Borgo San Lorenzo. Via Soterna nr.8, Borgo San Lorenzo, Firenze.

Art. 15.0 Costi

• Prezzo per singolo partecipante 50 €

• Prezzo per singolo passeggero: gratis

• Prezzo per cena del sabato 2 (facoltativa): 20 € euro a persona

• Prezzo per apericena della domenica 3 (facoltativa): 10 € euro a persona

Servizi compresi con l’iscrizione:

• Gadget

• Recupero moto in caso di guasto

• Eventuale spuntino a metà tappa

• Stesura delle classifiche

• Staffette per controllo del vostro effettivo passaggio nei way point

• Personale di segreteria addetto alla vostra assistenza

• Organizzazione dell’evento di chiusura della manifestazione con estrazione finale.

Art. 16.0 Modalità di iscrizione

Compilare il modulo di iscrizione elettronico presente sul nostro sito www.appenninica.it ed inviarlo tramite mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. (o fax al numero 055 8454389) con allegata la ricevuta dell’avvenuto bonifico. La richiesta di iscrizione sarà ritenuta valida solo dopo l’avvenuto pagamento del pagamento. La conferma dell’avvenuta iscrizione sarà inviata dall’organizzatore tramite mail (o fax) al mittente. Il numero massimo di iscritti alla manifestazione è di 100 equipaggi. Verrà data visione sul sito e sul canale Facebook del numero dei posti disponibili.

Art. 16.1 Pagamento Il pagamento potrà essere fatto in una unica soluzione al momento dell’iscrizione entro il 15 giugno 2016.

I pagamenti vanno intestati a: Moto Club Borgo San Lorenzo Codice Iban: BCC Pontassieve IBAN: IT 34 F087 3638 0100 0000 0074 076 Causale: Nome Cognome - Appenninica 2016

Art. 17.0 Rinuncia

In caso di rinuncia alla partecipazione da parte di un iscritto, l’organizzazione nulla dovrà al rinunciatario. La rinuncia deve essere comunicata in forma scritta. Il mancato versamento della quota entro i termini previsti comporta la rinuncia alla partecipazione, senza diritto al rimborso delle somme già versate. La quota di iscrizione sarà interamente rimborsata esclusivamente nel caso in cui ai candidati venga rifiutata. Il mancato versamento delle quote entro i termini previsti comporta la rinuncia alla partecipazione,

Art. 18.0 Comunicazioni

Eventuali modifiche a servizi, luoghi ed orari saranno comunicate agli iscritti con uno dei seguenti sistemi: pubblicazione della news nel sito, in bacheca, invio di un sms o via mail. L’organizzazione si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento per motivi di cause di forza maggiore o che riterrà più opportuni.

Art. 19.0 Informativa Privacy

Ai sensi dell’art.13 D.Lgs. 196/03 il Moto Club Borgo San Lorenzo, titolare del trattamento, informa che i dati sono raccolti per la finalità di partecipazione alla Appenninica 2016 per finalità commerciali e di marketing, e saranno trattati con modalità manuali, informatiche e/o telematiche. Il conferimento dei dati è facoltativo ma necessario per la valutazione della domanda di adesione e per la partecipazione alla Manifestazione. I dati saranno trattati dal responsabile del Moto Club Borgo San Lorenzo Sig. Davide Canino. L’interessato potrà rivolgersi al Sig. Davide Canino per conoscere i dati e farli integrare, modificare o cancellare per violazione di legge, od opporsi al loro trattamento (o per esercitare gli altri diritti previsti dall’art. 7 del Codice).

Art. 20.0 Penali dell’organizzatore

In nessun caso e per nessun motivo l’organizzatore è tenuto al rimborso della quota o al pagamento di penali o a risarcimento di eventuali danni nei confronti dei partecipanti e/o loro eredi.

Art. 21.0 Annullamento o sospensione della gara

Prima dell’inizio della gara l’organizzatore può a suo insindacabile giudizio e per qualsiasi motivo decidere l’annullamento della gara, in questo caso l’organizzatore dovrà rimborsare i partecipanti delle quote versate, senza che gli stessi possano avere più nulla a pretendere. Durante lo svolgimento della gara l’organizzatore a suo insindacabile giudizio e per qualsiasi motivo potrà decidere di annullare la gara, sospenderla o definirla conclusa prima della sua naturale chiusura prevista dal programma, senza che i partecipanti possano avere nulla a pretendere.

Art. 22.0 Forum Competente

Tutti i partecipanti alla manifestazione dichiarano sin da ora rispettare il presente regolamento e successive modifiche. Con l’iscrizione all’evento il partecipante ne dichiara la conoscenza e l’accettazione. Per qualsiasi controversia dovesse insorgere tra le parti, l’unico foro competente sarà quello di Firenze.